COSA FACCIAMO

Con le scuole

Il Coordinamento Etico dei Caregivers fa parte del Gruppo di Lavoro Interistituzionale Provinciale (GLIP) per l’integrazione scolastica degli alunni con disabilità. All’interno del GLIP facciamo co-programmazione e co-progettazione con i Dirigenti Scolastici, gli Enti e le Associazioni.

PCTO

Accogliamo nei nostri laboratori i ragazzi delle scuole superiori (terze, quarte e quinte, a volte anche per classi seconde – vedi Santioni e percorso socio-sanitario) per fare affiancamento ai ragazzi con disabilità (per alcune cose i ragazzi con disabilità aiutano i ragazzi della PCTO: vedi per es. la CAA) durante l’attuazione del laboratorio. L’anno scorso 5 ragazzi sono andati alla Boccia paralimpica e altri sulla CAA.

Costruiamo occasioni di incontro con le scuole superiori, coinvolgendo ragazzi delle terze, quarte e quinte, e a volte anche delle classi seconde, in un percorso educativo innovativo.

Accogliamo con entusiasmo i ragazzi delle scuole superiori nei nostri laboratori. Questi laboratori rappresentano un’occasione unica per promuovere l’inclusione e la comprensione reciproca tra giovani con e senza disabilità.
e sostenuto.

I ragazzi delle scuole superiori svolgono un ruolo essenziale nell’affiancare e supportare i coetanei con disabilità durante l’attuazione dei laboratori. Questa esperienza non solo promuove l’empatia e la solidarietà, ma contribuisce anche a una crescita personale e professionale significativa.

La nostra collaborazione si estende alle attività di Percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento (PCTO). I ragazzi delle scuole superiori hanno l’opportunità di sperimentare il mondo del caregiving e apprendere da vicino le sfide e le opportunità legate alle disabilità psicomotorie.

Una delle esperienze che facciamo fare ai ragazzi e alle ragaze delle scuole riguarda la Comunicazione Aumentativa Alternativa (CAA). Qui, i ragazzi con disabilità offrono il loro contributo prezioso, aiutando i compagni delle PCTO a comprendere e utilizzare efficacemente questa forma di comunicazione inclusiva.
La nostra visione è quella di una formazione che vada oltre le aule scolastiche, arricchendo la vita degli studenti attraverso esperienze di affiancamento uniche e significative.

Giornata della Solidarietà

Insieme all’Associazione Nicola Ciardelli facciamo un open lab, un laboratorio aperto: accogliamo i ragazzi delle scuole secondarie inferiori e superiori.

Di fatto vengono aperti i laboratori dell’Associazione ai partecipanti alla Giornata.Ogni anno l’argomento cambia e viene dato da Federica Ciardelli, Presidente dell’Associazione Ciardelli. 

Conosciamoci

Siamo curiosi di conoscerti

Ci farebbe molto piacere sapere chi sei

Scrivici

info@caregiverspisa.it

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.